Loading...

Assicurazione in Bulgaria: facciamo chiarezza

assicurazione auto a kmL’assicurazione auto in Bulgaria viene vista come un ottimo metodo per risparmiare sulla polizza obbligatoria per circolare con la propria auto in Italia, perché si risparmia e si dovrebbe essere meno rintracciabili in caso di multe. Quanto c’è di vero e quali sono i rischi di questa polizza auto?

Quando è legale

In generale, avere una copertura assicurativa auto in Bulgaria non è illegale. Tutto dipende come si fa. La prima cosa da fare è vedere quali sono le compagnie assicurative bulgare riconosciute in Italia. Dopo un anno, però, sarà necessario informare lo Stato sulla polizza bulgara, pagando un’ammenda per regolarizzarsi.

Vantaggi

Perché si fa una polizza assicurativa auto in Bulgaria? Per lo stesso motivo per cui si fa in Romania: per cercare di non pagare il bollo e le tasse italiane! Nei fatti, è un po’ difficile che gli inquirenti facciano un controllo su una targa bulgara se non ci sono incidenti, o particolari irregolarità. In questo modo, si è in regola con il Fisco, senza dover spendere una fortuna.

Svantaggi

Il primo svantaggio è, ovviamente, quello che succede se ti beccano con l’assicurazione bulgara senza motivo. Per utilizzare l’assicurazione della Bulgaria, dovresti aver regolarizzato la tua posizione a Roma, oppure essere bulgaro, o ancora dimostrare perché hai un’auto bulgara intestata a un bulgaro se sei italiano.

Se uno di questi tre casi non si verifica, potresti rischiare di pagare tutto ciò che hai risparmiato, con gli interessi al Fisco!

Questa circostanza può accadere in caso di incidente, oppure se ci sono dei controlli con sistemi automatici come il Targa System, che rivelano subito l’assenza di copertura assicurativa italiana.

Quando scatta la truffa

La pratica illegale si verifica quando il cittadino italiano utilizza in leasing un’auto bulgara con assicurazione bulgara, oppure utilizza un’auto con targa bulgara per poi cercare un prestanome che si intesti l’auto in caso di controlli.

Diversi sono i casi di questo tipo riportati dai giornali: pur di evadere il Fisco, si sono create vere e proprie reti di “furbacchioni dell’assicurazione”. Attenzione a queste pratiche: potrebbero costarti l’auto e non solo!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...