Loading...

Unione Europea: nuove direttive alle Assicurazioni per tutelare i Consumatori

preventivi assicurazione autoAddio al caro-polizza auto con le nuove leggi che arrivano dall’Unione Europea. Tra le nuove norme, anche un organo di controllo sui prezzi delle polizze assicurative obbligatorie.

Cosa dice l’UE

L’Unione Europea ha ritenuto opportuno intervenire sull’andazzo delle compagnie di assicurazioni presenti nei Paesi aderenti. L’idea è di estirpare alla radice tutti i soprusi legati alle polizze, come le differenze sostanziali di prezzo tra un Paese e l’altro.

L’innovazione più importante è l’istituzione di un organo di vigilanza, che sarà chiamato a decidere sulle posizioni dei broker assicurativi e sul comportamento delle compagnie di assicurazioni. Le denunce potranno arrivare da gruppi di cittadini, oppure da associazioni per i diritti dei consumatori.

Le nuove normative riguardano soprattutto i rapporti tra il cittadino europeo e le compagnie di assicurazioni: queste dovranno essere molto chiare sui prodotti offerti e non dovranno “approfittare” delle polizze obbligatorie per legge per poter aumentare in maniera ingiustificata i propri onorari.

Le compagnie assicurative

In particolare, le comapgnie di assicurazioni non potranno più utilizzare le formule per attirare clienti “Assicurazione gratis per un anno”. Queste dichiarazioni nascondevano, in passato, polizze senza le coperture necessarie stabilite dalla legge. In alcuni casi, ad esempio, il cliente, sottoscrivendo la polizza “gratis”, perdeva diritti come la possibilità di cambiare la polizza dopo un anno, oppure vedeva peggiorare la sua classe di merito sull’attestato di rischio.

Questa è solo una delle iniziative messe in campo dall’Unione Europea. Una vera innovazione sta per arrivare per i cosiddetti “Fogli informativi”, ovvero quei documenti dove le compagnie di assicurazioni promuovono i propri prodotti. Le informazioni dovranno essere più chiare e il cliente, se vorrà, dovrà essere messo nelle condizioni di scegliere solo alcuni prodotti (o un solo prodotto), anche se questi rientrano in un pacchetto con più assicurazioni.

In questo modo, l’Europa consentirà al cittadino assicurato di risparmiare un po’, almeno sulle polizze obbligatorie, coma la polizza auto.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...