Loading...

Risparmiare sull’assicurazione con tre semplici trucchi

risparmio assicurazioneRisparmiare sull’assicurazione e su ogni tipo di polizza che volessimo aggiungere ai nostri mezzi è possibile. Ed è possibile anche in un anno come il 2015, dove i costi per assicurare le autovetture sono scesi sensibilmente. Il risparmio c’è già, vi dirà il vostro assicuratore, ma perché non portarlo all’estremo, vi diciamo noi?

Vi insegneremo oggi tre trucchi per andare a risparmiare ancora di più sulla vostra RCA, trucchi che potete mettere in pratica da subito dicendo addio sia alla vostra vecchia compagnia assicurativa, sia ai conti salati che era solita presentarvi.

1. Limitare le coperture

No, non parliamo di ridurre i massimali. Parliamo di introdurre limitazioni che rendano la compagnia assicurativa più sicura delle nostre condotte. Si può pensare di assicurare al chilometro, oppure di adottare il sistema della scatola nera. In ogni caso comunque il prezzo scenderà, con limitazioni che sono davvero sopportabili.

2. Fare preventivi online per la RCA

Fare preventivi online è una pratica di risparmio tra le migliori, dato che anche nel caso in cui poi decidiate di non ottenere l’RCA online, avrete comunque la possibilità di avere un quadro generale dei prezzi da sottoporre al vostro assicuratore di fiducia. Occhio, perché non basta soltanto un preventivo, ma serve invece cercare a fondo, dato che il risparmio potrebbe sempre nascondersi dietro l’angolo.

3. Liquidare di persona i piccoli incidenti

Nel caso di un piccolissimo sinistro, di quelli che richiedono un intervento di poche centinaia di euro dal carrozziere, è sempre meglio cercare di liquidare di persona, senza ricorrere all’assicurazione, a patto che il conducente sinistrato sia d’accordo. Si tratta di una pratica che ci permetterà di non perdere classi e quindi di continuare a pagare meno, anno per anno.

Si tratta di qualcosa che ovviamente non può essere però consigliato se siate voi ad essere sinistrati: in quel caso rivolgetevi immediatamente alle forze di polizia, a meno che non conosciate la persona che ha causato l’incidente davvero bene.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...