Loading...

Motocicletta ferma d’inverno: come sospendere l’assicurazione

Motocicletta ferma d'inverno come sospendere l'assicurazionePer molti si manifesta sempre più l’esigenza di sospendere l’assicurazione del proprio veicolo per un determinato periodo.

Le motociclette, per esempio, nella stagione invernale sono utilizzate molto più di rado delle auto e spesso restano in garage fino a primavera inoltrata.

C’è la possibilità di sospendere l’assicurazione delle moto solo per un determinato periodo?

Sospendere la polizza moto

Ormai quasi tutte le più importanti compagnie assicurative consentono di sospendere l’assicurazione della motocicletta solo per un determinato periodo.

Ovviamente, bisogna anzitutto accertarsi di questo, e ciò è possibile in due modi. Il primo è leggere bene il contratto di assicurazione.

E’ qui, infatti, che solitamente c’è una parte specifica che riguarda la sospensione dell’assicurazione o locuzioni similari.

Il secondo modo  è prendere contatto direttamente con la compagnia di fiducia, o un’altra, per verificare la possibilità della sospensione temporanea della polizza.

In generale la sospensione è sempre possibile ma con alcune cautele. Intanto bisogna prestare attenzione al fatto che la sospensione non può essere inferiore a sessanta giorni, altrimenti non ha effetto e si considera vigente il normale contratto con relativa scadenza.

La sospensione è prevista solo con una polizza annuale e non all’interno di una copertura di sei mesi. In caso non sia richiesta la riattivazione entro dodici mesi dalla data di sospensione, il contratto si estingue automaticamente.

I costi di riattivazione

La sospensione della polizza è gratuita mentre la riattivazione ha un costo amministrativo che mediamente si aggira intorno ai 20 euro.

Le tariffe applicate al momento della riattivazione potrebbero essere superiori a quelle stipulate inizialmente, fino a circa un 20% in più del premio annuo.

Un aspetto positivo è che comunque, differentemente da quanto succedeva prima, oggi a seguito della sospensione non si perde la classe di merito.

Che cosa serve

Per fruire della sospensione della polizza, ovviamente deve esserci una regolarità amministrativa e contabile: devono essere stati consegnati tutti i documenti previsti per la polizza originaria e i pagamenti devono essere in regola.

Attenzione peraltro a non fare confusione fra assicurazione e bollo: mentre la prima è funzionale alla circolazione del veicolo, e quindi della moto, per cui può essere non pagata se il veicolo è tenuto fermo, il bollo, essendo una tassa sul possesso del mezzo, va comunque pagato.

In generale, pertanto, si può dire che anche per la motocicletta è possibile sospendere l’assicurazione, a patto che si faccia attenzione alla convenienza dei costi. Su questo può esservi senz’altro d’aiuto la compagnia assicuratrice che si va a interpellare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...