Loading...

Guida senza assicurazione: cosa si rischia?

Guida senza assicurazione cosa si rischiaLa guida senza assicurazione, oltre a essere un reato grave nel nostro Paese, è anche molto rischiosa.

Se qualcuno stesse accarezzando questa malsana idea, è bene che ci rifletta su e che si chiarisca bene le idee sui pericoli che corre.

I rischi della guida senza assicurazione

In Italia da un po’ di tempo a questa parte si registra un forte aumento di automobilisti che circolano sulle nostre strade senza una polizza auto valida.

I tempi di crisi, purtroppo, spingono anche i più ligi al dovere a prendere in considerazione questa sciagurata ipotesi.

Ma davvero il gioco vale la candela? Decisamente no. Vediamo, dunque, che cosa può succedere in caso di incidente quando non si circola senza una copertura assicurativa RCA.

Che cosa succede in caso di incidente

Quando un automobilista provoca un incidente e si trova senza assicurazione, dovrà risarcire alla controparte tutti i danni provocati alle cose e alle persone.

Nel caso lo scellerato conducente si dovesse trovare anche nelle condizioni di non poter sostenere tali costi, la parte lesa ha tutto il diritto di rivolgersi alla CONSAP e richiedere un aiuto economico al Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada.

Ovviamente, questo comporterà tutti gli accertamenti del caso e l’automobilista privo di copertura assicurativa sarà soggetto a sanzioni pecuniarie e, in alcuni casi, anche penali.
Se invece a guidare senza assicurazione è il conducente che l’incidente lo subisce, le cose non andranno bene lo stesso.

Infatti, dopo l’approvazione della legge per l’indennizzo diretto, non si può ottenere alcun risarcimento in caso di incidente se non si è in possesso di una copertura assicurativa valida.

Le sanzioni economiche

Il Codice della strada all’articolo 193 stabilisce che le sanzioni economiche applicabili a chi guida senza un’assicurazione RC Auto valida vanno da un minimo di 779 a un massimo di 3119 euro.

Tali sanzioni possono subire la riduzione di un quarto del totale se ricadono nell’arco dei primi quindici giorni successivi alla scadenza dell’assicurazione auto o nel caso in cui il proprietario del veicolo decida di farlo demolire entro trenta giorni dalla sanzione.

Sequestro del veicolo

Guidare senza assicurazione comporta anche il sequestro del veicolo. Per riottenere il proprio veicolo, il proprietario è obbligato a pagare una sanzione pecuniaria e le spese sia di deposito, sia di trasporto del mezzo sequestrato.

Inoltre dovrà anche rinnovare l’assicurazione auto per un periodo minimo di sei mesi. In caso contrario non potrà riavere il suo mezzo.

Sospensione e ritiro patente

Quando il veicolo circola addirittura con una polizza auto falsa, il rischio è la sospensione della patente per un anno.

Inoltre il proprietario del veicolo dovrà anche pagare, oltre le sanzioni pecuniarie previste dal Codice della strada, anche quelle salate previste dall’articolo 485 del codice penale.

Nel caso in cui un conducente fosse sorpreso a guidare nel periodo di sospensione della sua patente, il ritiro di tale documento sarebbe automatico e immediato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...