Loading...

Crollano gli incidenti – e le RCA? Ecco cosa aspettarsi nel 2014

macchina incidente RCACe la cantano sempre uguale: le assicurazioni in Italia sono più care perché nel nostro paese gli incidenti sono tanti, troppi, molti di più di quelli che si verificano nel nord dell’Europa.

Sarebbe dunque l’elevato numero di sinistri a causare l’innalzamento dei premi, che per molte famiglie si sta facendo semplicemente insostenibile.

Ma come la prendereste se vi dicessimo che dal 2001 gli incidenti sono in costante diminuzione, e che i morti sulle strade si sono addirittura dimezzati nel corso degli ultimi 10 anni?

Trend costantemente al ribasso, ma i premi…

Il trend degli incidenti, e per fortuna aggiungiamo noi, è costantemente al ribasso dall’inizio degli anni 2000. Quest’anno si sono registrati ancora cali importanti sul numero dei feriti (-2%), dei morti (-6,9%) e degli incidenti che hanno richiesto l’intervento della polizia.

Davanti ad una situazione del genere ci si dovrebbe lecitamente aspettare un ribasso da parte delle assicurazioni, che dovrebbero modulare il premio assicurativo tenendo conto delle nuove abitudini, più prudenti, degli automobilisti italiani.

… rimangono alti

Per il 2015 dobbiamo aspettarci variazioni davvero minime, che contribuiranno a mantenere il nostro paese saldo al comando della assicurazioni più care dell’Unione Europea. Problema nel problema poi per chi vive nel meridione d’Italia, dove per una piccola utilitaria si possono arrivare a pagare fino a 3000€ per una copertura base.

Cifre semplicemente folli per un servizio che non solo è obbligatorio per legge, ma che in alcuni paesi arriva a costare meno della metà, ferme restando le medesime garanzie.

In tempi di crisi, l’auto diventa un vero e proprio lusso

In tempi di crisi come quelli che stiamo vivendo l’auto è diventata un bene di lusso, ed è proprio a causa della crisi che sono diminuiti gli incidenti. C’entra poco, anzi pochissimo la maggiore prudenza degli italiani. La verità è che le famiglie del nostro paese usano l’auto con sempre più parsimonia, preoccupate dai costi di RCA e carburante, tra i più alti d’Europa e un vero e proprio colpo alla nuca per un paese già in estrema difficoltà.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...