Loading...

Cos’è e Quanto costa una Fideiussione Assicurativa

fideiussione assicurativaLa fideiussione assicurativa è, per molte persone, l’unico modo per ottenere un prestito. Ed è proprio di questo che andremo a parlare in questo articolo e vi spiegheremo poi quanto costa e come funziona questo tipo di polizza.

Cos’è

La fideiussione è una polizza assicurativa molto particolare: per contratto, la compagnia si impegna a fare da garante al cliente che chiede un prestito in banca. Se il cliente, per qualsiasi motivo, non paga, sarà la compagnia a pagare per lui.

La fideiussione assicurativa si applica quasi automaticamente nei prestiti personali dove c’è il rischio di mancato pagamento: su piccoli prestiti o mutui, dove non c’è un reddito da lavoro a tempo indeterminato, la banca incarica una compagnia assicurativa di fiducia.

Chi vorrà quel prestito, diventerà sia cliente della banca che cliente della compagnia assicurativa e pagherà la polizza ogni mese, tra le spese accessorie della rata.

Quanto costa

Molto dipende da quanto offre la compagnia e dalle condizioni presenti. Per esempio, tutelare una persona che lavora con un contratto a termine è più rischioso per la compagnia, che chiederà quindi un pagamento più caro.

A incidere sulla polizza sono anche altre garanzie e la tipologia di prestito: più lungo è il prestito, più costa tutelarsi, così come la fideiussione assicurativa costa meno se il richiedente ha messo sul piatto della banca altre garanzie oltre alla tutela della compagnia di assicurazioni.

Per esempio, un’ipoteca sulla casa di proprietà può calmierare la polizza, perché la banca, se il cliente non paga, penserà prima a pignorare l’appartamento e solo dopo, se ci sono ancora debiti, la banca contatterà la compagnia di assicurazioni per farsi pagare.

Per sapere il costo preciso, chiedi un preventivo alla compagnia di assicurazioni, oppure chiedi alla banca per la spesa accessoria collegata al prestito.

La questione diritto di rivalsa

Anche se paga il debito, la compagnia assicurativa può comunque usare contro il cliente il diritto di rivalsa: il cliente, non pagando, ha creato un danno alla compagnia, che ora chiede la restituzione di quanto dato alla banca direttamente al cliente.

Per tutelarti, assicurati che, per contratto, la compagnia si impegni a non usare il diritto di rivalsa se le circostanze lo permettono.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...