Loading...

Come assicurare uno scooter guidato da un minorenne risparmiando

Come assicurare uno scooter guidato da un minorenne risparmiandoAnche per circolare con uno scooter l’assicurazione è obbligatoria. Ma assicurare uno scooter guidato da un minorenne può essere davvero molto caro. Come farlo risparmiando al massimo sulla polizza?

Le offerte delle compagnie assicurative

È innegabile che il costo della polizza di un ciclomotore, se guidato da un minorenne, per una famiglia sia diventato un peso sovente insostenibile.

Le offerte proposte per un’assicurazione RC moto, anche quando si tratta solo di uno scooter 50, sono davvero tante. Districarsi nella giungla di polizze e compagnie, può diventare molto difficile, anche perché sono molti i fattori che incidono sul loro costo.

Infatti, quando devono assicurare uno scooter, le assicurazioni prendono in considerazione non solo il valore iniziale del motorino, ma anche l’età , il sesso di chi deve guidarlo e, soprattutto, la provincia di residenza.

Come scegliere l’assicurazione giusta

La difficoltà nello scegliere la polizza giusta, sta proprio nel fatto che ogni assicurazione conferisce un peso diverso a ognuno di questi fattori. Perciò la prima cosa da fare prima di sottoscrivere una polizza è richiedere diversi preventivi.

Solo così si potrà essere sicuri di stipulare un contratto assicurativo conveniente. Inoltre è bene fare attenzione che la polizza che si va a stipulare comprenda tutte le caratteristiche necessarie per tutelare la sicurezza del veicolo e del conducente.

Assicurare uno scooter guidato da un minorenne risparmiando

Sebbene la legge permetta a un minore di essere proprietario di un motorino, o di qualsiasi altro mezzo di trasporto, tuttavia non gli dà la possibilità di essere l’intestatario di una polizza assicurativa.

In questo caso il proprietario del mezzo e il contraente dell’assicurazione non saranno la stessa persona.

Questo influisce molto sul costo finale del premio. Infatti, intestare la polizza al familiare con la classe assicurativa più alta – meglio se con età superiore ai ventisei anni e non neopatentato – porta un notevole risparmio.

In questi casi s’include il minore, provvisto di regolare patentino, come secondo guidatore. Inoltre, ci sono alcune garanzie richieste dalle assicurazioni che fanno lievitare di molto il premio assicurativo.

Perciò se si ha un garage o si abita in piccoli centri, si può tranquillamente rinunciare ad alcune di queste garanzie che comprendono il furto e l’incendio, abbassando notevolmente il costo del premio assicurativo.

Alcuni consigli

Si ricorda che molte compagnie assicurative offrono anche la possibilità di bloccare l’assicurazione dello scooter per i periodi in cui non è utilizzato.

È prevista anche la possibilità di stipulare un’assicurazione scooter che abbia scadenza annuale o semestrale. Mediante la sospensione del contratto si ottiene un notevole risparmio sul costo dell’assicurazione nei periodi in cui lo scooter rimane fermo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...