Loading...

Come aprire un’Agenzia Assicurativa

aprire agenzia assicurativaVuoi metterti in proprio nel mondo delle assicurazioni? Ecco cosa devi fare per aprire la tua agenzia, sia in proprio, sia con la formula del franchising.

Requisiti

Prima di tutto, per aprire la tua agenzia, devi essere registrato al RUI (il Registro Unico degli Intermediari). Questo requisito si ottiene lavorando presso una compagnia accreditata per tre anni e dopo aver superato l’esame ISVAP di riferimento per la normativa.

Ora che sei iscritto all’Albo, devi aprire la partita Iva prima di iniziare la tua attività e registrare la tua agenzia presso la Camera di Commercio di zona. Infine, dovrai chiedere l’autorizzazione al Ministero per le Attività Produttive.

Le ultime pratiche burocratiche da fare sono: l’autorizzazione del Comune di residenza per poter mettere l’insegna e le iscrizioni agli enti di riferimento (INPS e INAIL). A questo punto, sei pronto per partire con la tua attività.

Franchising

Se hai difficoltà con le pratiche e vuoi un marchio solido a cui affidare la tua attività, potresti pensare al franchising. Le grandi compagnie assicurative garantiscono una certa copertura e permettono di lavorare con una certa tranquillità.

Il franchisor, poi, ti offre anche un consulente gratuito per risolvere le prime questioni con il Fisco e per l’iscrizione all’associazione di categoria.

Pro

I vantaggi sono diversi, ma molto dipende dal settore di riferimento. Se punti sulla polizza auto, per esempio, potresti trovare subito molti clienti (è obbligatoria…), ma anche molta concorrenza. Con il franchising poi, sapresti sempre a chi rivolgerti se hai difficoltà, soprattutto se sei agli inizi.

Chi apre un’agenzia assicurativa e sa come muoversi (offrendo diverse polizze) riesce a ottenere guadagni anche importanti, perché guadagna in percentuale alle polizze offerte.

Contro

Per contro, agli inizi i guadagni non saranno altissimi e il frachisor pretenderà un certo numero di contratti firmati. Quando apri una compagnia assicurativa, ricordati, nei costi di gestione, anche che dovrai pagare il premio nel caso il cliente che assicuri dovesse usare la copertura che ha sottoscritto!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...