Loading...

Attestato di Rischio Virtuale: si potrà inviare anche su Facebook e Whatsapp

assicurazioni moto d epocaContinuano le innovazioni per quanto riguarda i documenti relativi alle auto: dopo l’assicurazione senza tagliando, ma direttamente online, adesso arriva anche l’attestato di rischio, che si può inviare sui social network.

Come funziona

L’attestato di rischio virtuale è partito ieri. La legge prevede che le compagnie di assicurazione inviino l’attestato di rischio in formato cartaceo entro un mese prima della scadenza del contratto stipulato per la polizza RC Auto obbligatoria.

Questo obbligo resta, ma, nell’attesa che il documento arrivi per le vie ufficiali, la persona assicurata può richiedere una copia digitale dell’attestato di rischio. Questa copia online sarà valida per la nuova compagnia di assicurazioni, che valuterà i rischi dal documento digitale in attesa di ottenere quello cartaceo. Pian piano, questo documento materiale non verrà più usato.

L’assicurato può richiedere che l’attestato di rischio virtuale arrivi anche tramite messaggio privato su Facebook, oppure tramite messaggio su Whatsapp. Prima di fare questa operazione, però, la compagnia di assicurazioni dovrà essere certa di ottenere il consenso dell’intestatario della polizza, altrimenti ci sono tutti gli estremi per rivolgersi al Garante per la Privacy.

Le compagnie assicurative si sono già adeguate in tal senso, inserendo eventuali modifiche ai contratti prima che la rivoluzione avesse inizio. Ricorda che, in ogni caso, potrai recarti presso la sede della vecchia compagnia per richiedere la versione cartacea dell’attestato di rischio. Ti consigliamo di fare questa operazione prima della scadenza, in modo che la compagnia non possa tirarsi indietro perché non sei più un cliente e, per la legge, con il documento digitale siamo a posto.

Perché online

La trasmissione dei documenti online permette di verificare subito se il proprietario di un certo veicolo è in regola con la legge o no, senza il controllo di personale ad hoc, ma solo attraverso il confronto dei dati online. Da qui, l’esigenza di trasmettere documenti come l’attestato di rischio anche su Internet.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...