Loading...

Assicurazioni, le garanzie accessorie più utilizzate

Assicurazioni, le garanzie accessorie più utilizzateCome noto nel nostro Paese le assicurazioni si dividono in obbligatorie e non obbligatorie.

Nell’ambito dei veicoli a motore, l’assicurazione obbligatoria è la cosiddetta RCA, o assicurazione per responsabilità civile.

Alle assicurazioni non obbligatorie, invece, appartengono una serie di polizze aggiuntive che all’occorrenza possono rivelarsi molto utili.

Ecco quali sono le garanzie accessorie più utilizzate.

La responsabilità civile

L’assicurazione RCA è stata resa obbligatoria per tutelare principalmente i conducenti e i passeggeri degli altri veicoli, a seguito di sinistri.

In buona sostanza, se provochiamo un incidente la nostra assicurazione coprirà sia il danno ai passeggeri, sia il danno arrecato alle altrui autovetture. Per quanto riguarda i danni provocati a noi stessi, purtroppo, dobbiamo pagarceli da soli.

Tra l’altro questo sistema dell’assicurazione RCA obbligatoria, peraltro presente in moltissimi altri Paesi, ha consentito alle compagnie assicurative di assicurarsi nel corso dei decenni introiti esponenziali.

Le garanzie accessorie

La polizza RC Auto, come già detto, non è l’unica perché esistono molte altre forme di garanzia che, con esborsi relativamente modesti, possono farci stare più sicuri su molti altri fronti.

E’ una questione di scelte e di volontà; oltre che, non ultima, di disponibilità finanziarie, ovviamente. Vediamo quali sono queste altre forme assicurative opzionali, o accessorie, o anche aggiuntive, che dir si voglia.

Furto e incendio

La polizza furto e incendio forse la più famosa: questa forma di garanzia copre l’evento furto e l’evento incendio, parziale o totale che sia.

Fa normalmente parte dell’accoppiata classica perché, in genere, la soluzione più utilizzata è proprio RCA più furto e incendio. Questa soluzione da molti è considerata la copertura base per avere un minimo di tranquillità.

Ovviamente chi usa la vettura in maniera molto saltuaria, tenendola per la maggior parte del tempo nel proprio garage, probabilmente ne potrà fare tranquillamente a meno.

Assicurazione cristalli

L’assicurazione cristalli si stipula a garanzia degli eventi accidentali che possono danneggiare i cristalli del veicolo. Non è fra le più in voga, ma potrebbe essere utile anche questa.

Eventi naturali

La polizza eventi naturali, o calamitosi, copre quelle fattispecie derivanti da eventi naturali casuali e imprevedibili o non facilmente prevedibili, come una violenta grandinata o addirittura un fulmine.

Atti vandalici

Questa assicurazione copre tutti gli atti di vandalismo: ad esempio una sassata su un vetro, o una fiancata rigata da un balordo. Spesso l’assicurazione atti vandalici si trova insieme alla polizza eventi calamitosi.

Kasko

L’assicurazione Kasko – che molti chiamano italianizzando il termine casco -, esemplificando molto, è quella copertura che risarcisce anche il nostro veicolo, e sovente anche i danni alla propria persona, anche quando abbiamo torto. Questa un’assicurazione normalmente è molto più costosa delle altre, per motivi facilmente comprensibili.

Soccorso stradale

Più che una vera e propria assicurazione, questa è una forma di garanzia, un’agevolazione a favore di chi è stato coinvolto in un incidente o ha avuto un guasto che ha costretto alla sosta. In questi casi arriva il carro attrezzi e rimorchia il veicolo fin dove vogliamo. Sovente a questa forma di garanzia si possono aggiungere altri servizi.

Tutela legale

La polizza tutela legale si rivela molto utile in caso di contenzioso. Quando si stipula questa assicurazione accessoria, è la compagnia a fornire l’avvocato, oppure a pagare le spese del nostro legale nel caso ne abbiamo già uno di fiducia.

La polizza tutela legale, come le altre garanzie accessorie ha un tetto massimo di spesa, massimale, che varia secondo le compagnie assicurative.

Infortunio al conducente

Con questa polizza particolare, in caso di incidente provocato dal conducente del veicolo assicurato, la compagnia è tenuta a risarcire anche gli eventuali danni fisici riportati dal conducente stesso.

Rinuncia o limitazione alla rivalsa

Con questa tipologia di assicurazione, non si applica la rivalsa da parte della compagnia assicurativa sull’assicurato, in caso di guida in stato di ebbrezza, patente scaduta e altri casi previsti in polizza.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...