Loading...

Assicurazione viaggi: guida completa

Assicurazione viaggi guidaPrima di affrontare un viaggio all’estero bisognerebbe tutelarsi con un’assicurazione che garantisca se stessi e i propri cari da tutta una serie di imprevisti.

Ma quali sono le principali garanzie che deve offrire una buona assicurazione viaggi?

Le principali tutele

Quando si è in viaggio, la tranquillità è una delle cose principali che si desidera. Ma viaggiare sereni è una cosa più facile a dirsi che a farsi.

Nella realtà, infatti, trovare una compagnia assicurativa che preveda e, soprattutto, copra tutti i rischi in maniera soddisfacente, non è semplicissimo.

Per questo, quando si tratta di un’assicurazione viaggi bisogna indirizzarsi verso una compagnia accreditata in grado di offrire polizze di qualità.

Ricordate che per viaggiare sereni non basta solo pianificare costi e itinerari, ma bisogna prevedere anche tutti i rischi cui si può andare incontro per evitare di ritrovarsi impreparati e soli ad affrontare situazioni incresciose e/o imprevisti esborsi di denaro.

Spese mediche e altro

Forse una delle prime cose cui si pensa, è il rimborso delle eventuali spese mediche, poiché è tutt’altro che raro imbattersi in situazioni sanitarie che, se non affrontate correttamente, comportano spese e disagi notevoli.

L’esempio classico è quello dell’incidente stradale di una certa entità. Giacché molte assicurazioni non prevedono i rimborsi dei costi del trasporto in ospedale e delle relative spese mediche, che possono essere anche molto onerose, è indispensabili rivolgersi a una compagnia che in grado di assicurare un buon servizio di assistenza di copertura di tutte queste spese.

Alcune compagnie garantiscono coperture fino a un milione di euro e oltre. Sembra tantissimo, ma è il prezzo della sicurezza. Per fare degli esempi, la realizzazione di una protesi all’anca negli Stati Uniti costa circa 40.000 dollari. Un bypass costa circa 100.000 dollari.

Bagagli e oggetti di valore

Un’altra cosa da rammentare è la copertura dei bagagli e degli oggetti di valore. Bisogna vedere se l’assicurazione prevede solo il furto di queste cose o anche lo smarrimento o il danneggiamento.

Anche qui, è tutt’altro che raro che nei trasporti siano danneggiati oggetti di valore. Indipendentemente dall’attribuzione di responsabilità e da piccoli rimborsi in loco, è bene tutelarsi con una copertura completa direttamente con la nostra assicurazione.

Sport e altre attività

Esiste poi una particolare copertura assicurativa che riguarda sport invernali e altre attività che comportano un certo rischio. Ad esempio partite di calcio, trekking in montagna e quant’altro. Non è male, se si è sportivi accaniti o a un certo livello, prevedere anche in questi casi i rischi conseguenti chiedendo alla nostra compagnia se e quanto costano le relative coperture.

Altre coperture

Non dimentichiamo infine la copertura delle spese da annullamento viaggio. Se ci coglie una malattia all’ultimo momento, è possibile che siamo costretti ad annullare il viaggio stesso. In questo caso bisogna prestare attenzione perché molte compagnie prevedono rimborsi solamente se si è prenotato tramite agenzia.

Per quei viaggi prenotati senza agenzia, magari su Internet, bisogna richiedere esplicitamente se c’è la copertura, altrimenti, come al solito, bisogna rivolgersi ad altra compagnia di nostra fiducia.

Insomma, l’assicurazione viaggi non è una cosa così semplice come sembra. La tranquillità richiede un prezzo e questo è sempre commisurato al livello di tranquillità che richiediamo. Non esiste solo l’albergo con piscina e sauna, esiste anche la tranquillità, elemento ritenuto indispensabile da tanti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...