Loading...

Assicurazione sul Lavoro: quando è obbligatoria?

assicurazione mutuo perdita lavoroL’assicurazione sul lavoro è obbligatoria solo in alcune circostanze. Ecco quando devi dotarti di assicurazione per legge.

Nei mutui

Se stai per richiedere un mutuo, sappi che l’istituto di credito, per tutelarsi, inserirà una polizza assicurativa tra le spese accessorie del mutuo. La polizza scatta alle condizioni decise dalla banca, nel quadro generale dell’offerta del prestito. Se perdi il posto di lavoro, la compagnia di assicurazioni pagherà alcune rate, quindi ti darà un po’ di tempo per trovare un altro lavoro che ti consenta di continuare il piano di ammortamento, invece di avviare subito le procedure per il pignoramento della casa.

Per la professione

Se fai una professione che può causare danni a terzi, la legge ti impone, come professionista abilitato, di dotarti di polizza assicurativa, altrimenti rischi multe salate da parte dell’albo. La polizza riguarda diversi professionisti:

  • Medici e infermieri;
  • Ingegneri;
  • Broker e intermediari finanziari;
  • Psicologi e terapeuti;
  • Avvocati.

La copertura assicurativa riguarda il singolo professionista, anche se lavora presso terzi, oppure è dipendente. Se, per un errore del professionista, i clienti subiscono un danno e passano alle vie legali, la compagnia di assicurazioni interviene per affrontare le prime spese, dando al professionista la serenità necessaria per lavorare.

In azienda

Per particolari categorie lavorative, è l’azienda a dover pagare l’assicurazione obbligatoria presso l’Inail. Per esempio, per gli operai, oppure per i dipendenti di una piccola attività aziendale, interviene la polizza obbligatoria da pagare all’ente pubblico insieme agli altri contributi.

L’Inail interviene in caso di infortuni invalidanti, oppure in caso morte del dipendente. Anche le casalinghe hanno l’obbligo di pagare una polizza assicurativa collegata ai rischi in casa. In questo caso, ci si rivolge all’Inail, pagando una quota annuale che tuteli da infortuni invalidanti per almeno il 26%.

Se non sai se la tua professione ti comporta una polizza assicurativa obbligatoria, rivolgiti all’albo, oppure al tuo sindacato.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...