Loading...

Assicurazione scolastica: si può integrare?

Assicurazione scolastica si può integrareUn genitore è sempre preoccupato per l’incolumità dei propri figli perciò cerca di tutelarli in tutti i modi.

Capita spesso, però, che non siano presi in debita considerazione i possibili incidenti che possono capitare all’interno del mondo scolastico o comunque quando i ragazzi sono soggetti, per così dire, a tutela o vigilanza scolastica.

Certo esiste l’assicurazione scolastica che un po’ tranquillizza, ma basta? Questo tipo di polizza si può integrare in qualche modo?

Assicurazione INAIL

Tutti sappiamo che esiste un’assicurazione che copre gli incidenti scolastici.

Ma questa consapevolezza riesce davvero a farci stare tranquilli? Forse questo dipende dal nostro carattere: ad alcuni genitori basta, mentre ad altri no. Tuttavia non è male approfondire un po’ la questione, non fosse altro per conoscere alcuni elementi di base che possono farci dormire meglio.

Assicurazioni obbligatorie

Le assicurazioni possono essere obbligatorie e facoltative. Delle obbligatorie fanno parte la RCA Auto, la polizza infortuni sul lavoro e l’assicurazione INAIL dedicata alle scuole.

Tutte le scuole, di qualsiasi tipo e livello, devono avere questa assicurazione, che però copre aspetti molto limitati della vita scolastica, come le ore di educazione fisica o di laboratorio e simili. Queste sono le attività scolastiche che, più delle altre, mettono a rischio l’incolumità degli studenti. Non è raro, infatti, che un ragazzo possa farsi male in palestra o bruciarsi in laboratorio. La polizza scolastica INAIL assicura la copertura di questi tipi di infortuni.

Assicurazioni facoltative

Tuttavia non sono solo questi gli unici incidenti che capitano a scuola. Residuano molte altre fattispecie accidentali che non sono coperte ma che vanno considerate. Ecco che allora subentrano le altre assicurazioni facoltative che consentono una copertura molto più ampia.

E’ bene però precisare, per capirci meglio, anche un’altra cosa: parliamo di assicurazioni facoltative, ma è rarissimo che un istituto scolastico non ne possegga una, nella consapevolezza che se succede a scuola un incidente non coperto dall’INAIL, la responsabilità civile potrebbe essere imputata alla scuola stessa, che si potrebbe trovar costretta a pagare il danno subito dal ragazzo. Non pensiamo che siano molte le suole che non abbiano considerato questa eventualità.

Come integrare la polizza INAIL

Il discorso, quindi, verte più che altro sul fatto che bisognerà andare ad analizzare la bontà della polizza assicurativa stipulata dalla scuola, per vedere quali ipotesi di infortunio copre, e quali restano fuori.

Per fare un paio di esempi. Nell’affrettarsi a entrare nell’aula scolastica, un ragazzo apre la porta, che sbatte con una certa violenza sul volto di un altro ragazzo: si spaccano gli occhiali e il ragazzo si fa male. C’è la copertura? Oppure, nel tragitto da scuola a casa e viceversa, se si dovesse verificare un incidente, esiste una qualsiasi copertura? E di che tipo?

Ecco che, in caso di mancanze o carenze, l’assicurazione scolastica si può integrare con una propria particolare, che copra determinate fattispecie non previste dall’assicurazione scolastica. La quale ultima, com’è noto, costa comunque pochissimo, intorno ai 10 euro.

La procedura

Per queste ragioni probabilmente la cosa migliore da fare è quella di farsi dare dalla segreteria scolastica una copia dell’assicurazione facoltativa stipulata dalla scuola, e vedere bene le coperture.

Se ci pare che le lacune siano considerevoli, prendiamo la polizza e portiamola al nostro assicuratore di fiducia, il quale saprà certamente consigliarci sulla cosa migliore da fare, ivi compresa la stipula eventuale di un’assicurazione integrativa che ci faccia dormire sonni più tranquilli per i nostri ragazzi.

In ogni caso sarà la segreteria scolastica a dare indicazioni in merito, incluso la conferma del fatto che, in caso di infortunio, la prassi è di rivolgersi direttamente all’assicurazione previa compilazione di moduli forniti dalla scuola stessa.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...