Loading...

Assicurazione pensionistica privata: guida alla scelta e al risparmio

assicurazione pensionistica privataLa polizza assicurativa pensionistica privata può essere integrativa, oppure completamente alta rispetto alla pensione INPS. Ecco quale scegliere e come risparmiare, pur ottenendo dalla compagnia di assicurazioni un prodotto sicuro.

Come scegliere

Per scegliere la polizza pensionistica privata migliore, devi prima capire se vuoi una pensione integrativa, oppure se stai cercando una pensione completa. Nel primo caso, quello che la compagnia di assicurazioni ti darà come copertura andrà a integrare quello che otterrai con la pensione INPS. Nel secondo caso, invece, otterrai un reddito a parte, in base a quanto hai versato alla compagnia di assicurazioni.

Tutto dipende dalle esigenze: chi integra è già sicuro di poter ottenere una pensione minima (come un dipendente pubblico), mentre chi cerca una polizza completa può non avere idea dell’ammontare della sua pensione. La pensione integrativa consente, in più, di lasciare ciò che resta della pensione ai propri cari in caso di morte del richiedente prima della scadenza della polizza.

Oltre a verificare questo aspetto, devi confrontare tra i vari preventivi delle compagnie di assicurazioni operanti in Italia, per capire dove ti conviene di più sottoscrivere la polizza.

Come risparmiare

Per risparmiare sulla polizza pensionistica privata, hai due soluzioni:

  • Puntare sulla pensione integrativa. Costa oggettivamente meno e ti consente di risparmiare parecchio sulle spese accessorie. Ricorda, però, che esistono anche i servizi aggiuntivi e che la compagnia di assicurazioni potrebbe proportela per farti pagare di più.
  • Scegliere un piano individualizzato (PIP). Il piano individualizzato costa di più e consente di ottenere una pensione completa, però hai tu l’ultima parola su tutte le voci di spesa. La compagnia di assicurazioni dovrà dirti fin dall’inizio quanto paghi e quanto ottieni come pensione, dato che non puoi tenere conto della pensione dell’INPS.

In ogni caso, verifica quali sono i tuoi contributi all’INPS: la situazione di partenza sarà il primo fattore su cui la compagnia calcolerà la polizza.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...