Loading...

Assicurazione non pagata: occhio, si riparte dalla 18^ classe

assicurazione non pagataLe assicurazioni parlano poco chiaro. Dietro le montagne di carte che vi hanno fatto firmare si nascondono infatti clausole che farebbero sbiancare anche chi ha lo stomaco particolarmente forte.

Una di queste riguarda il mancato pagamento di una rata della polizza, che vi costringerà a ripartire dall’ultima classe, trovandovi un conto salatissimo da saldare per mantenere assicurato il vostro veicolo.

Non ho capito, che intendi dire?

I contratti delle assicurazioni sono sempre, tranne rarissime eccezioni, annuali. Si tratta di polizze annuali che pagate semestralmente come se si trattasse di rate/cambiali.

Questo vuol dire che una volta stipulata una polizza, anche se il tagliando indica sei mesi di durata, avete in realtà una obbligazione stipulata con la compagnia assicurativa che dura almeno 12 mesi.

Nel caso in cui non abbiate pagato una rata, si apre il fascicolo dei problemi, quello che quando si parla di assicurazioni dovrebbe rimanere sempre, e dico sempre, chiuso.

Ma la compagnia non mi ha avvisato

Le compagnie in genere, per prassi, inviano due o tre comunicazioni per far valere il loro credito nei vostri confronti. Dopo questi avvisi si procede in genere con una ingiunzione di pagamento, che è l’ultimo strumento che una compagnia che vanta credito nei vostri confronti potrebbe utilizzare.

Il problema grosso: l’attestato di rischio

Nel caso in cui non paghiate la seconda rata della vostra polizza, la compagnia si rifiuterà di rilasciare un attestato di rischio.

Questo vuol dire che a prescindere da quale sia la vostra classe di merito al momento (magari eravate persone molto prudenti ed eravate arrivati fino alla prima classe), vi troverete a ripartire dalla diciottesima, con il premio che si potrebbe addirittura decuplicare.

Non ho i soldi per pagare: che faccio?

E’ un problema grosso. Chiedete al vostro assicuratore di sospendere la polizza, parcheggiate il vostro veicolo in un area privata chiusa al pubblico, e fate ripartire l’assicurazione solo quando il vostro portafogli vi consentirà di saldare il debito che avete con la compagnia assicurativa. E’ brutto, ma è così. Non c’è niente altro da fare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...