Loading...

Assicurazione motoscafo: guida, anche al risparmio

Assicurazione motoscafo una guida al risparmioIn questi tempi di crisi qualcuno pensa di vendere il proprio motoscafo o comunque la propria barca, qualcuno pensa a noleggiarla e altri, forse più correttamente, pensano che sia giunto il momento di mettere mano a un’assicurazione più conveniente.

Ecco, per esempio, come risparmiare sull’assicurazione motoscafo.

Assicurazione motoscafo

Un’assicurazione motoscafo buona e che faccia risparmiare, ci farà scorrazzare con maggiore tranquillità per mari, fiumi, laghi e dovunque ci sia uno specchio d’acqua sufficientemente grande per scaricare le tensioni che la vita quotidiana ci riserva

Che cosa sapere

La prima cosa da sapere, specialmente se abbiamo acquistato un nuovo motoscafo, è che l’assicurazione RC è obbligatoria.

In base alla Legge 8/7/2003 n. 172, l’obbligo assicurativo esiste per tutti quei natanti a uso privato che posseggano un motore entrobordo o fuoribordo, anche ausiliario, indipendentemente dalla potenza. L’obbligo vale sia per natanti da diporto sia per quelli adibiti al trasporto di persone.

L’offerta assicurativa

Naturalmente, così come con le autovetture, l’offerta assicurativa è talmente ampia e variegata che non basterebbero giorni per analizzarla tutta. A noi basti sapere che, proprio come con le macchine e con le moto, all’assicurazione per responsabilità civile se ne possono aggiungere altre a piacimento, che vanno dall’incendio, al furto, a quelle per atti vandalici e quant’altro.

Come risparmiare

Diciamo però che il consiglio per risparmiare, come sempre, è quello di non essere pigri. Se si cerca in Rete prima o poi si trova, in tempi nemmeno troppo lunghi, la compagnia assicurativa che potrà rendere meno onerosa la spesa della polizza motoscafo.

Esistono molte assicurazioni di ottima qualità che, per fortuna, offrono tutti i tipi di garanzie a un prezzo ancora abbordabile. Dalla RC agli infortuni a bordo, alla sicurezza degli effetti personali, all’assistenza 24h, alla tutela legale, e così via.

La sospensione della polizza

Alcune compagnie, inoltre, e questo è il dato interessante, prendono in considerazione anche l’aspetto temporale, cioè i mesi effettivi di utilizzo. Magari solo i mesi estivi, quelli nei quali il motoscafo è effettivamente utilizzato. Oppure è possibile, secondo i casi, il sistema di sospensione della polizza.

Ovviamente tutte queste modalità comportano poi un risparmio non indifferente che può anche andare a incidere in maniera considerevole sul nostro budget.

I massimali

Normalmente queste assicurazioni sono valide un anno e operano su massimi assicurabili che si aggirano intorno ai 50.000 euro. Ma ovviamente esistono compagnie che assicurano molto di più.

Le proposte

Ecco le proposte dedicate ai natanti di alcune compagnie assicurative.

Allianz

Per chi ama navigare Allianz offre Passione Blu. Si tratta di una formula molto elastica e personalizzabile per meglio adattarsi alle esigenze di chiunque. L’assistenza è attiva 24 ore su 24, e oltre alla RC offre il recupero in mare in caso di avaria, assistenza medica e tecnica con l’invio di pezzi di ricambio anche all’estero. Inoltre, stipulando la polizza Passione Blu si può usufruire di una tariffa agevolata sul costo del rimorchio e del servizio NautiSat 24.

UnipolSai Assicurazioni

La proposta di UnipolSai Assicurazioni si chiama Nautica. Questa polizza garantisce al natante una copertura assicurativa completa sia quanto si trova in navigazione, sia quando è in sosta.

Generali

Genmar è la polizza dedicata ai natanti di Generali. Ha tre forme di copertura: Grecale, Libeccio e Maestrale.

Reale Mutua

Reale Mutua dedica alle barche a motore la polizza Nautica Reale. Si tratta di una polizza dai costi contenuti ma in grado di coprire sia i danni causati durante la navigazione, sia quelli provocati quando il motoscafo è fermo in porto o a terra.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...