Loading...

Assicurazione Conducente: cos’è, come funziona e cosa copre

assicurazioni a rateLa polizza assicurativa per conducente è una polizza che copre dai rischi non previsti dall’assicurazione obbligatoria RC Auto. Ecco come funziona e chi dovrebbe farla.

Cos’è

La polizza per assicurazione conducente è un’assicurazione “accessoria”, come la polizza furto e incendio auto: avrai copertura in più se pagherai questa polizza in più. La polizza non è obbligatoria, ma è consigliata in casi specifici, che vedremo tra poco.

Di solito, il contratto della polizza non supera un anno, proprio per consentire a chi la utilizza di cambiare compagnia con la scadenza della polizza RCA obbligatoria.

Come funziona

La polizza scatta quando ci sono dei danni al conducente. Per questo, l’assicurazione è nota come polizza infortuni per il conducente. La polizza RCA copre solo se i danni al conducente sono riportati a causa della cattiva condotta di un altro assicurato.

Due auto sono coinvolte in un incidente, si scopre che l’incidente è stato causato dal primo conducente, l’assicurazione RCA intestata al primo conducente copre le spese per i danni riportati dalla seconda persona coinvolta nell’incidente.

Nella polizza conducente, invece, potrai ottenere un risarcimento dalla tua compagnia assicurativa solo per il fatto di essere stato coinvolto in un incidente, a patto che tu non ti sia messo alla guida ubriaco o sotto effetto di sostanze stupefacenti.

Da quali rischi copre

La polizza assicurativa copre da:

  • Eventuali spese mediche, rimborsandole in pieno;
  • Invalidità;
  • Causa morte del conducente a seguito dell’incidente.

La polizza si presenta, di conseguenza, come un’alleata di chi “guida per lavoro”. Autisti, taxisti e conducenti di mezzi pesanti dovrebbero pensare a questa polizza come a un aiuto in caso di difficoltà.

In caso di ricovero, infatti, sarà la compagnia assicurativa a pagare le spese mediche, consentendo al guidatore di lavorare con una certa serenità. Ricordiamo che la polizza conducente non è obbligatoria per lavorare, perché non viene riconosciuta tra le polizze relative alla professione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...