Loading...

Assicurazione auto d’epoca: si può fare online?

Assicurazione auto d’epoca si può fare onlineAnche le auto d’epoca hanno l’obbligo di essere assicurate. Ovviamente, per le auto d’annata ci sono polizze studiate ad hoc che si ottengono a determinate condizioni e solo seguendo procedure particolari.

Ma un’assicurazione per un’auto d’epoca si può fare online? Vediamo di rispondere a questa domanda.

Le auto d’epoca

Intanto vediamo che cosa sono le auto d’epoca e come sono considerate dalla legge. Sostanzialmente le auto d’epoca devono avere questi requisiti:

  • Devono essere immatricolate da almeno venti anni
  • Devono essere mantenute in buono stato di conservazione
  • Devono essere considerate di interesse storico, sociale o culturale e conseguentemente essere iscritte al registro ASI, Automotoclub Storico Italiano
  • Per ottenere l’iscrizione all’ASI devono comunque essere registrate presso una associazione di auto d’epoca

Assicurazione auto d’epoca

Detto ciò, passando all’aspetto più propriamente assicurativo, la condicio sine qua non per poter stipulare una RCA a proprio nome, è il compimento dl ventitreesimo anno di età.

Per questo tipo particolare di veicoli è prevista una tassa di circolazione che si aggira sui cento euro, probabilmente qualcosa in meno.

La classe di merito, fortunatamente, è unica, quindi l’assicurato non seguirà il sistema bonus/malus in vigore per le vetture ordinarie. Normalmente la vettura può essere guidata da chiunque, mantenendo intatta la copertura assicurativa.

Altrettanto normalmente, la copertura è assicurata anche in caso di convegni, raduni, manifestazioni e quant’altro. Purché, ovviamente, non si tratti di competizioni sportive. Per queste ultime va stipulata una polizza a parte, ma, per quanto ne sappiamo, non sarà facile trovare una compagnia assicurativa disposta ad assumersi il rischio.

L’assicurazione online

Per quel che attiene alle compagnie assicurative online, queste di solito garantiscono un risparmio non indifferente per chi possiede auto d’epoca.

Le compagnie, risparmiando sui costi amministrativi, gestionali e del personale, mediamente assicurano tariffe più convenienti. Soprattutto, a volte le compagnie online fanno offerte e promozioni decisamente vantaggiose, da prendere in considerazione con attenzione.

Online è possibile fare una serie di preventivi, rispetto ai quali sceglieremo il migliore, sia in termini di tariffe, sia in termini di qualità dei prodotti offerti. Ad esempio verifichiamo bene, oltre alla RCA, la possibilità di assicurazioni accessorie, come quelle per atti vandalici e il furto e incendio, nonché, eventualmente, la copertura legale.

Tutto ciò perché la nostra autovettura d’epoca, come detto, è bisognosa di particolare cura e considerazione.
D’altro canto se l’assicurazione RCA è bassa, e in questi casi lo è davvero, per le assicurazioni accessorie possiamo prendere in considerazione l’idea di spendere qualche euro in più.

Le procedure

Per quello che riguarda le procedure assicurative, richiedere ed ottenere un preventivo è semplice e veloce.

Andiamo nei siti delle compagnie assicurative che troviamo in rete, scarichiamo il modulo relativo alla nuova assicurazione, lo riempiamo coi dati anagrafici e le caratteristiche del veicolo, forniamo il numero di tessera dell’ASI, e, se lo desideriamo, inseriamo le ipotesi assicurative accessorie cui accennavamo prima.

Il pagamento normalmente avviene via bonifico o carta di credito, mentre il contratto è inviato a casa. Dovremo poi rispedirlo, firmato, alla compagnia assicurativa prescelta. Nel caso ci fossero chiesti documenti aggiuntivi, ma di solito non servono, potremo mandarli all’assicurazione scansionati oppure tramite fax o posta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...