Loading...

Arriva l’inverno: come bloccare l’assicurazione moto

Arriva l'inverno: come bloccare l'assicurazione motoArriva l’inverno. Finiscono e le belle giornate e con esse anche le scorribande sulla nostra moto, che rimarrà chiusa in garage fino alla prossima primavera.

Nei periodi in cui si ha la certezza che il nostro mezzo sarà inutilizzato, bloccare l’assicurazione moto è un’ottima soluzione per ridurre i costi annuali della polizza.

Bloccare l’assicurazione moto, che cosa sapere

La sospensione della polizza moto permette di frazionare la spesa dell’assicurazione e di non sprecare soldi quando non si usa il mezzo.

Ovviamente, bisogna sempre fare molta attenzione al momento della stipula del contratto assicurativo perché è in quel momento che si decidono costi, tempi e procedure.

Quando bloccare l’assicurazione moto

Il blocco dell’assicurazione moto è permesso da tutte le compagnie di assicurazione e, in genere, è possibile ottenerlo solo con una polizza annuale.

Di solito si può chiedere in qualsiasi momento, ma sono le compagnie assicurative a fissarne, a loro completa discrezione, caratteristiche e condizioni.

L’assicurazione moto può essere bloccata per una o due volte l’anno e per un periodo di trenta, sessanta o novanta giorni.

La riattivazione è gratuita o a pagamento secondo quanto concordato con la compagnia al momento della stipula del contratto.

Il blocco della copertura per un certo tempo andrà a dilatare la durata della polizza annuale, aggiungendo al termine della copertura il periodo di sospensione. (esempio: sospensione di 30 giorni e assicurazione che scade il 1° Gennaio —> copertura fino al 30+1 –> 31 Gennaio).

In più, se non si chiede la riattivazione per oltre un anno, il contratto si ritiene risolto. Spesso non si ha alcun rimborso del premio non goduto.

Come bloccare l’assicurazione moto

Per bloccare l’assicurazione moto, è necessario compilare il modulo di richiesta sospensione polizza e inviarlo alla propria compagnia con raccomandata A.R.

Alla raccomandata si allegano il certificato di assicurazione, il contrassegno e la carta verde in copia originale.
La polizza sarà sospesa dal giorno del timbro postale della raccomandata A.R.

Molte compagnie assicurative online oggi consentono di fare la richiesta di sospensione anche tramite Internet. Ma la pratica sarà evasa solo nel momento in cui riceveranno i documenti originali.

Svantaggi del blocco assicurazione moto

Quando si richiede la riattivazione dell’assicurazione, la compagnia emette una nuova polizza. Questo comporta il ricalcolo del premio assicurativo in base alle tariffe del momento che potrebbero essere lievitate.

A questi inattesi nuovi costi, bisogna aggiungere, se previsti dalla vostra compagnia, quelli di riattivazione della polizza moto.

Consigli

E’ bene bloccare l’assicurazione moto solo quando si è assolutamente convinti che il mezzo resterà fermo perché dal momento in cui la polizza sarà sospesa, la moto resterà priva di qualsiasi copertura.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Assicuratu.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons
Loading...